Google AdSense – 15 consigli utili

Immagine: Drip Digital

Quando l’unica fonte di guadagno per un sito è la pubblicità, una delle migliori opzioni per fare soldi è il sistema di pubblicità contestuale Google AdSense. Comprendere le specifiche di questo sistema è piuttosto difficile, soprattutto per i membri inesperti del sistema AdSense.

Naturalmente, tutti vorrebbero aumentare i propri profitti in Google AdSense e guadagnare di più. Questo articolo contiene 15 utili suggerimenti AdSense che aiuteranno tutti ad aumentare le proprie entrate nel sistema.

15 utili suggerimenti AdSense

1. Il sito dovrebbe, prima di tutto, essere creato per le persone e non per fare soldi. Più ti preoccupi delle persone che apprezzano il sito, maggiore sarà il profitto.

2. Non pubblicare annunci AdSense su pagine che non hanno contenuti esclusivi.

3. Non fare mai clic su un annuncio Google AdSense sul tuo sito e non chiedere ad altri di farlo. Ti verrà garantito un ban, e con esso non potrai guadagnare di più su AdSense, e in alcune nicchie è molto più redditizio.

4. Promuovere la risorsa solo con l’aiuto dei metodi “cappello bianco”. Il tuo sito sarà al sicuro e potrai aumentare i profitti, e non preoccuparti che prima o poi non guadagnerai proprio niente.

5. Non inserire altri annunci discutibili, in particolare annunci pop-up, insieme alle unità pubblicitarie AdSense sul sito. Non ne vale la pena, inoltre, vari pop-up spaventano solo il visitatore lontano dal contenuto del sito stesso e quindi riducono il probabile reddito elevato.

6. Utilizza le unità pubblicitarie nelle seguenti dimensioni: 336 x 280, 300 x 250, 728 x 90, 728 x 15. Sono loro che sono considerati i più cliccabili da coloro che sono ben consapevoli di tutte le complessità del guadagnare denaro in AdSense.

7. Combina annunci di testo e illustrati/multimediali, ma concentrati maggiormente sugli annunci di testo. Vale anche la pena considerare che solo in modo sperimentale puoi ottenere un aumento delle entrate in AdSense: per tutti i siti è molto difficile fornire consigli universali per aumentare le entrate nel contesto di Google AdSense.

8. Prova a scegliere la combinazione di colori dei blocchi pubblicitari in modo che i visitatori lo notino, ma in modo che non li irriti e non si precipiti negli occhi. Cerca la media aurea. Spesso puoi trovare consigli sul fatto che la pubblicità dovrebbe essere invisibile e non molto diversa dai caratteri, i colori che vengono utilizzati in tutto il sito. Questo è tutt’altro che vero. Come già accennato, solo in base all’esperienza puoi determinare quale combinazione di colori è più adatta al tuo sito.

9. Inserisci “AdSense per la ricerca” sul tuo sito, che non occupa molto spazio, ma porta entrate aggiuntive. La maggior parte dei webmaster ignora questo modo di guadagnare, ma invano. Vale la pena studiare la frequenza con cui i tuoi visitatori utilizzano la ricerca sul sito e se è richiesta, utilizza Google AdSense per la ricerca.

10. Aggiorna regolarmente il sito, aumenta il traffico e le posizioni del sito, il che, ovviamente, influisce sul reddito e sul costo per clic in AdSense. Il traffico del sito web influisce anche sui guadagni. È abbastanza difficile fare un sacco di soldi con il contesto su un sito a basso traffico, soprattutto se non sai ancora come scegliere nicchie redditizie e creare siti MFA.

11. Non utilizzare filtri, a volte ciò comporta una diminuzione del costo per clic. E anche molto spesso l’errata applicazione del filtro può a volte ridurre i tuoi guadagni su AdSense.

12. Assicurati di attivare gli annunci basati sugli interessi.

13. Non dimenticare i blocchi di link che non contano per il numero totale di blocchi di annunci. In altre parole, puoi inserire un massimo di tre unità pubblicitarie standard e un massimo di tre unità di link su una pagina.

14. Se pubblichi annunci AdSense su più siti, tieni presente che un sito “cattivo” avrà un impatto negativo sul tuo rendimento complessivo e trascinerà altri siti di qualità.

15. Studia le statistiche personali in Google AdSense, analizza l’efficacia e il profitto delle singole unità pubblicitarie, che ti permetteranno di migliorare le tue attività e aumentare i profitti.

Sperimenta le dimensioni dei blocchi, i tipi di annunci e il posizionamento degli annunci. Ogni sito ha le sue caratteristiche e, attraverso errori e sperimentazioni, puoi ottenere risultati. Vi auguro il successo!